Gordon Keeble

Gordon Keeble

 

Creata da John Gordon e Jim Keeble, due ingegneri inglesi, la Gordon GT fu presentata al Salone di Ginevra del 1960. Con la carrozzeria disegnata da Bertone, la vettura fu ben accolta. Tanto più che offriva 4 posti veri, ampio spazio per i bagagli e un grosso motore americano. Una formula già impiegata con successo da Facel Vega, Iso Rivolta e altri.
Ma la commercializzazione non avviene immediatamente, anche se Corvette ha accettato di fornire i motori. Passano alcuni anni prima dell'inizio della produzione, con ora una carrozzeria in fibra di vetro al posto dell'alluminio utilizzato per il prototipo. Questa carrozzeria è prodotta da William & Pritchard, una fabbrica che rifornisce già un gran numero di piccoli produttori inglesi. All'interno c'è un abitacolo all'altezza delle ambizioni con pelle, legno e numerosi contatori. L'auto di un ingegnere con soluzioni spesso costose da implementare.

Non disponendo dei mezzi necessari per anticipare i fondi per l'acquisto dei ricambi e degli stipendi, e per di più ostacolato da uno sciopero di un loro fornitore, Gordon Keeble non è in grado di fornire le vetture ordinate dai clienti. Al termine di 18 mesi di attività arriva il fallimento e l'azienda viene liquidata dopo che sono state prodotte solo 80 vetture.
Epilogo. Dopo la liquidazione, la società è stata rilevata e ricapitalizzata da Harold Smith. La produzione è stata riavviata ma sono state costruite solo 8 vetture ora denominate Gordon Keeble IT (International Touring). Quindi l'azienda viene venduta al signor de Bruyne, l'auto viene leggermente ridisegnata e ribattezzata De Bruyne, e dieci auto vengono prodotte prima del sipario finale.

filtri attivi

Gordon Keeble GT paraurti

Prezzo 2.040,00 €
Gordon Keeble GT (1964-1967) Grande classe inglese equipaggiata con motore Chevrolet vestita in puro stile italiano da Giugiaro per...